La Rete del Lazio per la Medicina Traslazionale mira a costituire, gestire ed ampliare una rete di servizi, infrastrutture, competenze, eccellenze della regione Lazio per lo sviluppo della medicina traslazionale

  • Mauro Biffoni. Coordinatore del progetto. Sviluppo di partenariati pubblico-privati e trasferimento tecnologico.
  • Laura Bracci, Enrico Proietti. Formazione e informazione per personale medico e di ricerca in ambito oncologico.
  • Elena Bravo, Mariarosaria Napolitano, Maria Cristina Errico. Catalogo informatizzato delle biorisorse e biobanche del territorio (collezioni di campioni biologici,¬† molecole e databases).
  • Valentina La Sorsa, Paola Rizza. Project management.
  • Iole Macchia, Francesca Urbani. Censimento dei centri per il monitoraggio immunologico degli studi clinici (bioterapie dei tumori).
  • Lucia Palmisano. Servizi per la sperimentazione clinica (CRO, sia accademici che istituzionali).
  • Carmela Rozera. Accesso ¬†alle GMP facilities.
  • Filippo Santoro. Ricognizione e catalogo informatizzato delle strutture impegnate nello sviluppo di farmaci e terapie innovative.